Scuole Italia

Quando cadono le barriere fra lingua madre e lingua “straniera”: l’effetto sorprendente del multilinguismo!

Opere originali che rappresentano la realtà di oggi, nella forma e nel contenuto. Temi che stimolano la riflessione in maniera divertente, regie vivaci e dinamiche con il mix innovativo di lingue che ci contraddistingue.

Dalle elementari alle superiori – un approccio innovativo al teatro e alle lingue che ha soddisfatto gli insegnanti e i loro studenti!

Teatro Multilingue®

Chi siamo?


TeatroMultilingue è l’unica compagnia internazionale di teatro e cinema multilingue. Multilingue nel senso che più lingue si mescolano in maniera naturale all’interno della stessa opera.

Dal debutto al Piccolo Eliseo di Roma (2018) con l’ormai classico Tetas y recetas (Tits & Tips), successo per scuole ed adulti, diventato evento ufficiale della Giornata Europea delle Lingue, alla pluripremiata trilogia #Europe21 a ben due festival fringe di Londra (2021) ai tour nelle scuole.

Seguire uno spettacolo multilingue? Possibilissimo con il nostro format originale. E quest’anno si comincia dal bilingue per le elementari, avviamento e potenziamento del multilinguismo per medie e superiori.

Teatro Multilingue®

Stagione 2021/22


ELEMENTARI. Programma di Microteatro per avvicinare i più piccoli al bilinguismo. Il microteatro è un format che conquista per la breve durata e l’intensità di trama e temi trattati, con una flessibilità adattabile a vari spazi. Teatro Multilingue viene da te. Tre titoli disponibili! Scrivici qui per saperne di più!

MEDIE. Percorso di Avviamento al Multilinguismo: approccio graduato alla commistione di tre lingue diverse (English, español, italiano) all’interno della stessa pièce. Per l’anno 2021/22 Teatro Multilingue propone lo spettacolo Las Flores de Dante.

SUPERIORI. Percorso di Potenziamento del Multilinguismo: struttura flessibile all’interno della quale il miscuglio di lingue si fa più complesso e stimolante. Per voi la trilogia #Europe21 e il nuovissimo spettacolo The Peters’ Projection (English, español, italiano.)

E in più, un progetto trasversale perché bilingue ITALIANO/INGLESE adattabile a vari livelli a seconda delle esigenze!

DM55 – You can’t get blood from a stone. (Non si può cavare il sangue da una rapa.) Comedy allo stato puro con un messaggio forte legato alla malattia e alla donazione del sangue. Scopri di più qui!


Alcuni insegnanti…

Rating: 5 out of 5.

“Ha encantado”

Uno spettacolo che ha “encantado” tutti. E quando dico “encantar” intendo incantare.

Prof. Nencini (Roma)

Rating: 5 out of 5.

“Soddisfatti”

Piaciute molto le tematiche, molto attuali e diverse dal solito, utile spunto di riflessione. Soddisfatti noi e i ragazzi!

Prof.ssa Barbero (Torino)

Rating: 5 out of 5.

“Grazie!”

“Spettacolo di livello che piace agli studenti – è la prima volta! Grazie per questa proposta.”

Prof. García (Guidonia)

Il pubblico in giro per il mondo…

Rating: 5 out of 5.

“Powerful work”

“Yet another evocative, thought-provoking, compelling piece by the amazing team of Teatro Multilingue

Fabiana de Rose, Rome (Italy)

Rating: 5 out of 5.

“Interesting experiment”

“One of the most interesting experiments of online theatre given to us by the quarantine. Continue with the beautiful work.”

Lucy Gezekelian (Greece)

Rating: 5 out of 5.

“Progetto prezioso”

“Un prezioso progetto. Un’idea importante e opportuna per questa nostra epoca.”

Marcella Cortese, Genova (Italy)

Rating: 5 out of 5.

“I love it!”

“Very funny and entertaining! The last scene at the coffin had me literally laughing out loud. Bravo!

Marilyn Burtis, New Jersey (USA)

Rating: 5 out of 5.

“Ritmo coinvolgente”

“I temi trattati sono molto interessanti e il ritmo talmente coinvolgente che il tempo vola. Pur non conoscendo lo spagnolo, ho capito tutto. ”

Laura Pavarini, Mantova (Italy)

Rating: 5 out of 5.

“Un placer especial”

“Ha sido un placer especial para mí. Disfruté mucho la historia, las actuaciones y la manera natural de integrar las tres lenguas.”

Angeles Barbuto, Buenos Aires (Argentina)

%d bloggers like this: